SOGNANDO VALLEDORIA

L’estate climatica non è terminata nella nostra Valledoria, in questi giorni il meteo ci sta regalando giornate di sole superiore ai 30 gradi.

Il turista settembrino può regalarsi ancora un bagno prima di tornare nella quotidianità lavorativa invernale, ma oltre allo splendido clima, e al nostro territorio cosa offriamo ai turisti di fuori stagione?

Dal primo luglio al 31 agosto sono state programmate serate abbastanza monotematiche, formate dall’80% da mercatini vari e musica di d.j. locali, per il resto oltre alla Festa della Birra, la corsa ippica in Via De Gasperi, un Carnevale Estivo amputato dal passaggio cittadino dei carri, ed un paio di cabarettisti il nulla è stato offerto ai nostri turisti.

Ma il dramma maggiore è quello che il programma estivo è anche il programma annuale del nostro paese, non abbiamo durante l’inverno, tranne forse il Carnevale, nessuna Festa, nessuna Sagra e nessun Evento per chi vive 365 giorni, e per i turisti ipotetici che non vengono a Luglio ed Agosto.

In inverno rimane solamente il calcio, e su questo argomento, tranne per la squadra di Promozione, è meglio stendere un velo pietoso sulla divisione della scuola calcio, per tutti gli altri bambini, sopratutto di sesso femminile, non esiste Basket, Volley perchè abbiamo una palestra “estiva” un prototipo che il mondo ci invidia, quello che quando piove si allaga. per non parlare dei campi da tennis nascosti dietro al Stadio con buche incorporate. 

Parlare di multe, di parcheggi di sede per 6 ore di mercato del sabato ha un po stufato, vorremmo parlare di eventi, turismo, servizi, feste, un progetto per i nostri giovani, senza farli scappare oppure trovarli nel posto tipico di Valledoria…in un bar a bere Birra.

Un paese positivo che proponga ad amici e clienti vacanze nel nostro territorio, e poi un appello alla Giunta Comunale, provate a cambiare, se i commercianti ed i cittadini si lamentano, provate a fare cose diverse dalle vecchie giunte, che non erano più fantasiose di quella attuale.

A Gennaio hanno comunicato che sono arrivati i soldi per migliorare le strutture sportive, bene ora spendeteli, non fate proclami ma regalateci delle novità basta poco per vedere miglioramenti, perchè peggio di così è difficile vivere nel 2020 in Italia, incominciamo dalle cose semplici cambiamo la bandiera della nostra nazione in Piazza del Comune, e confrontatevi con gli imprenditori turistici di Valledoria, Villaggi, Campeggi, Hotel, Chioschi estivi, tutti bravi imprenditori che hanno saputo coccolare i turisti di questa stagione. 

Gianni Carra

Avatar

Author: VALLEDORIAOGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *