Partenza falsa per il Valledoria contro il Porto Torres

Debutto amaro per i ragazzi del Valledoria calcio, che oggi hanno aperto la nuova stagione con l’incontro di andata di Coppa Italia contro il Porto Torres.

Incominciamo a dire che tutte e due le squadre arrivavano da  una preparazione iniziata da poco e che molti giocatori sono ancora imballati da allenamenti pesanti, poi il terreno di gioco non ha aiutato le squadre, un campo bellissimo ma con l’erba di gioco alta dove il pallone frenava ad ogni passaggio.

La squadra allenata da Ivano Falchi ha presentato in partenza un solo giocatore della scorsa stagione, Samuele Murru, mentre gli altri 10 giocatori sono arrivati dalla campagna acquisti e devono ancora conoscersi ed amalgamarsi.

Nel primo tempo prima Sene Dame e poi Cabras hanno avuto l’occasione per portare la squadra di casa in vantaggio, ma l’ottimo portiere Martini è riuscito a sventare due occasioni importanti.

Al 34° Occhetti portava il Porto Torres in vantaggio recuperando un pallone vacante in area, e nel finale di tempo Leoni colpiva un palo a portiere battuto.

Nella ripresa il Valledoria sembrava cambiare marcia con l’innesto di Armanda Cirelli ma al 20° il Porto Torres raddoppiava con un bel goal di Leoni che dopo un doppio dribbling faceva partire un gran tiro angolato alla sinistra di Murru.

Al 28° Mulas veniva atterrato in area di rigore e Cirelli accorciava le distanze, inutili gli assalti finali con gli innesti dei giovani Cirotto e Pireddu, il risultato finale premiava la squadra di porto Torres 1-2.

Ci sarà molto da lavorare per la squadra del Presidente Stangoni, ma in un “cantiere” ancora aperto si sono intravisti delle cose positive che sicuramente miglioreranno nei prossimi 15 giorni di preparazione.

Gianni Carra

 

Author: VALLEDORIAOGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *